Curriculum Vitae avvocato Livia Rossi

Richiedi informazioni
o un appuntamento

Curriculum Vitae
avvocato Livia Rossi

Livia Rossi è nata a Roma il 26 agosto 1961.

Laureata in Giurisprudenza con 110 e lode il 17 dicembre 1985 presso l’Università “LA SAPIENZA” - con tesi in diritto penale, relatore prof. Spasari- si è iscritta nel Registro dei Praticanti Procuratori nel gennaio 1986.

Nel 1987 è stata tra i fondatori dell’A.P.P.RE.L. (Associazione Praticanti Procuratori Regione Lazio).

Nel 1988 ha vinto - classificandosi seconda - la XVII^ Conferenza dei Giovani Avvocati, concorso riservato ai più giovani indetto annualmente dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma.

Il 25 maggio 1989 si è iscritta nell’Albo dei Procuratori Legali e nel 1991 in quello degli Avvocati previo superamento del relativo ulteriore esame. Dal 25 febbraio 1999 è iscritta nell’Albo Speciale per il patrocinio innanzi alla Corte Suprema di Cassazione e alle altre Giurisdizioni Superiori.

Dal 1986 al 1993 ha collaborato , come cultore della materia , con il Prof. SPASARI presso la terza Cattedra di diritto penale della Università “LA SAPIENZA”.

Livia Rossi

Dal 2004 al 2011 è stata Consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Roma con i seguenti incarichi : Coordinatore della commissione formazione permanente, Coordinatore della commissione per i rapporti internazionali, Coordinatore della commissione deontologica, Coordinatore della Conferenza dei Giovani Avvocati, Responsabile dell’Ufficio Disciplina.

Dal settembre 2014 è nuovamente Consigliere dell'Ordine.

Dal 2005 al 2007 è stata componente della Commissione Pari Opportunità istituita presso il Consiglio Nazionale Forense.

Nell’anno 2005 – in qualità di Consigliere dell’Ordine delegato dal Presidente - ha partecipato alla Commissione istituita presso il Consiglio Nazionale Forense che ha elaborato le modifiche al codice deontologico deliberate nel gennaio 2006.

Nel corso degli anni 2005/2010 ha partecipato alla Commissione istituita presso il Tribunale di Roma per l’aggiornamento periodico dell’Albo dei Periti.

Nel 1999/2000 membro della commissione esaminatrice presso la Provincia di Roma del concorso pubblico per dirigente dei servizi amministrativi.

Dal 2007 al 2012 è stata membro della Commissione di Appello Federale della Danza Sportiva, partecipando a diversi giudizi disciplinari tra cui quello celebratosi nell'anno 2011 a carico di numerosi atleti, dirigenti nonché di alcune posizioni di vertice della Federazione stessa.

E' membro del Centro Studi di Diritto Economia ed Etica dello Sport.

Dal mese di luglio 2011 è membro del Consiglio Direttivo della Scuola di Specializzazione nelle professioni legali presso l’Università Europea di Roma.

Dal settembre 2014 è Procuratore Nazionale presso la Procura Generale dello Sport del CONI.

Ha partecipato, in qualità di relatore, a numerosissimi convegni in tema di diritto penale, deontologia professionale e diritto sportivo organizzati dall'Ordine degli Avvocati di Roma, da associazioni professionali forensi e da enti pubblici.

Attestati di lingua inglese e francese presso l’Oxford Institute e presso l’Université Paul Valéry di Montpellier.

Svolge attività professionale in materia penale prevalentemente in campo giudiziale (Tribunale, Corte d’Assise, Corte d’Appello, Corte di Cassazione).

Si occupa prevalentemente:

  • di reati contro la Pubblica Amministrazione (abuso d’ufficio, corruzione, concussione , partecipazione in molti processi a partire dal periodo della c.d. “Tangentopoli”, recenti partecipazioni a processi concernenti il D.L. 231/01 in materia di responsabilità amministrativa delle persone giuridiche derivante da reato, partecipazione a processi con coinvolgimento di club sportivi concernenti presunte irregolarità nell'iscrizione ai relativi campionati) ;
  • di reati fiscali e tributari (recenti partecipazioni a processi, di rilievo anche mediatico, per frodi fiscali di notevole entità);
  • di reati fallimentari;
  • di reati sessuali;
  • di reati contro la persona, l’onore  e il patrimonio.